Next

Next, il teatro di domani passa di qui


Warning: Parameter 2 to wp_hide_post_Public::query_posts_join() expected to be a reference, value given in /home/customer/www/delteatro.it/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303

Presentata a Milano la nuova edizione del laboratorio di idee per lo spettacolo dal vivo, che si terrà dal 10 al 13 novembre in tre sale multifunzionali della città. Martedì l’incontro con il ministro FranceschiniEnzo Fragassi


Presentata a Milano la nuova edizione di Next, il laboratorio di idee per la produzione dello spettacolo dal vivo che si svolgerà dal 10 al 13 novembre in tre spazi emblematici della città come il Teatro Franco Parenti, l’Elfo Puccini e il Teatro Litta. Emblematici perché sintesi di una tradizione meneghina e lombarda che ha saputo rinnovarsi per tempo prima della Grande Crisi, coinvolgendo nuovi pubblici senza penalizzare il parco abbonati.

Detto in due parole, Next – giunta alla sesta edizione – è una vetrina di produzioni in divenire che reclamano l’attenzione del mercato; infatti, obiettivo dichiarato della rassegna in cui si confrontano ben 40 compagnie lombarde teatrali e coreutiche della nuova scena, è quello di fungere da “borsa teatrale”, ossia luogo in cui visionare, confrontare e (sperabilmente) concludere nuovi accordi di produzione.

Ma Next, come ogni appuntamento di rilievo, funge anche da cornice per almeno due appuntamenti di importanza nazionale e altrettante presentazioni: il primo è l’incontro con il ministro della Attività culturali Dario Franceschini, in programma martedì mattina all’Elfo Puccini, in cui dialogherà con Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia e Carlo Fontana, Presidente dell’AGIS. Il secondo, giovedì al Teatro Dal Verme, è invece il Confronto con gli operatori sul Decreto Ministeriale del 1° luglio 2014, ovvero sui “Nuovi criteri per l’erogazione e modalità per la liquidazione e l’anticipazione di contributi allo spettacolo dal vivo, a valere sul Fondo Unico per lo Spettacolo”. Il contenuto assai specifico dell’incontro, cui prenderanno parte assieme alla già citata Cristina Cappellini, Lucio Argano e Anna Cremonini, rispettivamente Presidente della Commissione Consultiva Teatro e Presidente della Commissione Consultiva Danza del MiBACT; Carmelo Grassi, Presidente di AGIS Puglia e Basilicata e del Consorzio Teatro Pubblico Pugliese e infine Roberta Nicolai, Presidente di C.Re.S.Co (Coordinamento della Realtà della Scena Contemporanea), verte su un tema cruciale come l’accesso ai fondi pubblici per lo spettacolo, una coperta che negli anni è stata orrendamente scorciata e poi gradualmente rammendata, restando comunque il principale bacino fondi per chi fa e produce spettacolo dal vivo in Italia.

Oltra a ciò, il contenitore di Next ospiterà la presentazione di IETM Spring Meeting, l’incontro che annualmente raggruppa gli oltre 500 operatori dello spettacolo provenienti da 50 Paesi, che in occasione dell’EXPO 2015 si svolgerà dal 23 al 26 aprile a Bergamo, organizzato da Associazione Etre in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Lombardia, Comune di Bergamo, Fondazione Cariplo (lunedì 10 ore 13 al Franco Parenti). Mercoledì 12 (ore 13) al Teatro Litta verrà infine presentata NID PLATFORM, la nuova Piattaforma della Danza Italiana, giunta alla terza edizione, che si terrà a Brescia dall’8 all’11 ottobre 2015, frutto della condivisione d’intenti tra alcuni organismi della distribuzione della danza aderenti ad A.D.E.P.(Associazione Danza Esercizio e Promozione), il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Lombardia e il Comune di Brescia.

A Next 2014, promossa a sua volta dall’Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia col sostegno di Fondazione Cariplo (new entry) e organizzata da AGIS lombarda, parteciperanno compagnie di varia dimensione e natura, nate da poco o con alle spalle decenni di attività: Animanera, Ariella Vidach  ‐  AiEP, ArteVOX Teatro, ATIR Teatro Ringhiera, C.S.C. Anymore/One Thousand™ Dance, Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli, Comteatro, Container12/No Frills, CTB Teatro Stabile di Brescia, Dancehaus/ArtedanzaE20/Contart, Danzarte, Ditta Gioco Fiaba, Eco di Fondo, Elea Teatro/Industria Scenica, Elsinor, I Demoni, Il Laboratorio dell’Immaginario/La Danza Immobile, Milanoltre/Fattoria Vittadini, Nina’s Drag Queens, Pandemonium Teatro, Quelli di Grock, ScarlattineTeatro, Teatro all’Improvviso, Teatro Blu, Teatro Carcano, Teatro de gli Incamminati, Teatro del Buratto, Teatro dell’Elfo, Teatro della Cooperativa, Teatro delle Moire, Teatro Filodrammatici, Teatro Franco Parenti, Teatro i, Teatro In‐folio, Teatro Invito, Teatro Libero, Teatro Litta, Teatro Prova, Teatro Telaio, TTB Teatro Tascabile di Bergamo.

Tutte le info pratiche e la programmazione dei progetti – ognuno della durata di massimo 20 minuti – si trovano QUI. L’ingresso è gratuito.