Tag Archives: Emma Dante

Nuovo teatro in Contemporanea

La vivace rassegna che presenta differenti linguaggi attoriali e performativi si è aperta a Prato. Prosegue a Vicenza il Ciclo di spettacoli classici con l'”Odissea” dei giovani di Emma Dante. Week-end per famiglie a Pistoia con la rassegna “Infanzia e città”, mentre dal 30 comincia la stagione del centro culturale “Il Funaro”. Infine, scenari di teatro omosessuale a Milano con “Illecite visioni” – Renato Palazzi Per saperne di più

Sbocciano i Fiori dell’Olimpo

Iniziato con l’attesissima performance dell’artista catalana Angelica Liddell, il 68° Ciclo di spettacoli classici del Teatro Olimpico di Vicenza prosegue con un cartellone fitto di appuntamenti di richiamo. A partire dall'”Odissea – Movimento n.1″ di Emma Dante. La regista guida la rassegna per il secondo anno – Enzo Fragassi Per saperne di più

La Maria Maddalena di Angelica Liddell: prendere o lasciare

Preceduto da una “crociata” preventiva rivelatasi senza senso e (fortunatamente) senza conseguenze, lo spettacolo della provocatoria artista catalana ha inaugurato il Ciclo di spettacoli classici al Teatro Olimpico di Vicenza, diretto per il secondo anno da Emma Dante. Una pièce forte, da prendere o lasciare – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

Romaeuropa fa trenta

La tradizionale rassegna capitolina celebra la trentesima edizione. In cifra tonda (10) anche il Festival della Creazione Contemporanea di Terni. Al via a Vicenza, con la provocatoria Angélica Liddell, il ciclo di spettacoli classici del Teatro Olimpico, diretto da Emma Dante. L’artista catalana presente anche in Puglia per “Misteri e fuochi”. A Milano, i bravi Elena Ghiaurov e Milutin Dapcevic in “Non correre Amleto” di Francesca Garolla – Renato Palazzi Per saperne di più

Festival che cominciano e che finiscono

Match-Atria Extended

Le rassegne stagionali proseguono con “Inequlibrio” a Castiglioncello e “Inteatro” a Polverigi. Prosegue anche, a Napoli, il Teatro Festival, mentre si conclude l’interessante edizione numero 20 delle Colline Torinesi. A Roma c’è “Teatr Zar” dedicato alla cultura polacca – Renato Palazzi Per saperne di più

Io, Nessuno e Polifemo di Emma Dante

"Io, Nessuno e Polifemo" di Emma Dante

La regista palermitana ha inaugurato con il nuovo spettacolo ispirato ai miti della classicità la sua direzione del Ciclo di spettacoli presso lo storico teatro Olimpico di Vicenza – Maria Grazia Gregori Continua a leggere…

Io, Nessuno e Polifemo

Io, Nessuno e Polifemo

Il nuovo lavoro di Emma Dante inaugura il Ciclo di spettacoli classici del Teatro Olimpico di Vicenza, di cui la regista palermitana è direttrice artistica. Teatro delle Albe al debutto a Spoleto con “Il giocatore”, mentre a Lecce i Cantieri Koreja ospitano l’Odin Teatret di Eugenio Barba che festeggia i 50 anni di attività. I Motus con “King Arthur” protagonisti della Sagra Musicale Malatestiana di Rimini – Renato Palazzi Continua a leggere…

Francamente, non ce ne infischiamo

"Francamente me ne infischio"

I cinque capitoli del premiatissimo spettacolo di Antonio Latella inaugurano il Festival delle colline torinesi. A Roma torna la rassegna di teatro omosessuale Garofano verde. Da non mancare anche il debutto di Alessandro Bergonzoni in “Nessi” e le marionette Colla che si cimentano nel goldoniano “La famiglia dell’antiquario” – Renato Palazzi Continua a leggere…

Sorelle Macaluso, ovvero Emma Dante andata e ritorno

Sorelle Macaluso

Ormai assunta nell’empireo del teatro italiano, la regista palermitana viene da lontano e ritorna al punto di partenza con questo spettacolo onirico e realistico insieme, fondato su figure femminili capaci di agire con medesima efficacia sia come individui che come insieme – Maria Grazia Gregori Continua a leggere…

Una bella ripresa. Addèla Ole!

Addela Ole!

A Milano debutta la pièce di Agnese Grieco ispirata alla “Storia” di Elsa Morante. Franco Branciaroli, regista e attore, esordisce a Brescia nell’”Enrico IV” di Pirandello. Da seguire inoltre “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante, “Affabulazione” di Pasolini nella rilettura di Lorenzo Loris, la versione italiana di “Clôture de l’amour” di Rambert e l’ironico ma amarognolo “Being norvegian” di David Greig, diretto da Roberto Rustioni – Renato Palazzi Continua a leggere…