Tag Archives: davide annachini

Nabucco chiude in bellezza il Festival Verdi di Parma

Nabucco

Dotato di una identità ben connotata, il festival verdiano ha fatto il tutto esaurito con il “Nabucco” diretto da Ricci/Forte, capaci di dare all’allestimento una linea interpretativa coerente e per lo più intrigante proiettata nel futuro. Eccellente la componente musicale, con l’emergente baritono Amartuvshin Enkhbat e Saioa Hernandez in evidenza – Davide Annachini Per saperne di più

Arena: successo tra sfarzo e minimalismo pensando a Zeffirelli

La due giorni inaugurale dell’Opera Festival veronese è stata caratterizzata dal pensiero a Franco Zeffirelli, del quale è stata presentata l’ultima Traviata. Oltre alla gloriosa edizione storica di Aida anno 1913.– Davide Annachini continua a leggere

A Bologna la Turandot virtuale non convince ma i cantanti sì

Molta attesa, premiata, per il cast vocale dell’ultimo capolavoro pucciniano in scena al Comunale di Bologna. Se c’è qualche perplessità arriva dalla concezione della regia in eccesso di autoreferenzialità- Davide Annachini Continua a leggere…

La Straniera riemerge dall’oblio ed è successo

Al Maggio Musicale Fiorentino occasione d’oro per gli appassionati del belcanto questa Straniera belliniana, pura espressione del romanticismo nascente nel teatro musicale italiano che merita la riscoperta.- Davide Annachini continua a leggere…

La Traviata geniale di Myung-Whun Chung

La Traviata

La versione del melodramma verdiano non si discosta molto da quella vista sempre alla Scala un paio d’anni fa. A eccezione della direzione di Myung-Whun Chung e dell’intensa prova fornita nei panni di Violetta da Marina Rebeka. Fastoso l’allestimento e curatissima la collaudata regia di Liliana Cavani – Davide Annachini Per saperne di più