Temi, argomenti, discussioni in corso

Salvate il danzatore Polunin

Tornato in Italia per una data secca del suo nuovo spettacolo Sacré – agli Arcimboldi di Milano- Sergei Polunin conferma la sua grandezza. Ma anche le pericolose fragilità del suo progetto.- Silvia Poletti Sergei Polunin ha fatto una fulminea apparizione … continua a leggere…

Il repertorio di danza? Macché museo. E’ vitale e necessario

Il tema torna ciclicamente d’attualità. Il balletto è museale? Teorie a profusione cercano ancora una volta di dimostrare l’assunto. E intanto nei teatri di tutto il mondo si continua a programmare. E nuove generazioni di artisti continuano a renderlo vivo … Continua a leggere…

Il Bolshoi a Milano: una straordinaria lezione di stile e di grande danza. Ma non solo

Dopo undici anni il Balletto del Bolshoi è tornato a Milano, con accoglienza trionfale, presentando due titoli che dimostrano come si possa onorare la tradizione ma essere interpreti del proprio tempo. e con una collana di star dove hanno primeggiato … continua a leggere…

Oriente Occidente: la danza italiana tra concettismi e svagatezza

Lo spazio conquistato dalla danza italiana nei festival nostrani è giustamente sempre più significativo. Ma è davvero  significativo anche quello che si produce?– Silvia Poletti Continua a leggere…

ROF, festival di voci nel nome di Rossini

L’edizione 2018 del Rossini Opera Festival, sotto la direzione di uno specialista rossiniano della prima ora come l’ex-tenore Ernesto Palacio, ha scelto per la ricorrenza dei 150 anni dalla morte del Pesarese tre titoli ben assortiti tra opera seria, buffa … Continua a leggere…

Sergei Polunin. Oltre i tattoo la sua arte merita di più

Sergei Polunin è tornato in Italia. E ha mobilitato le schiere di fans che ormai ha numerosissimi anche da noi. In concomitanza con l’ufficiale presentazione del documentario sulla sua vita, “Dancer” presentato a Milano e finalmente diffuso nei cinema italiani (dopo … continua a leggere